Logo

Storia e contesto

Le scuole del Patriarcato latino iniziarono la loro missione educativa in Palestina con l'istituzione del Patriarcato latino di Gerusalemme nel 1847. A quel tempo, queste scuole erano chiamate "scuole pastorali" perché erano affiliate alle parrocchie e alla Chiesa. Oggi sono supervisionate dall'Amministrazione generale delle scuole in Palestina e contano 6.000 studenti in 13 scuole e asili. 11 scuole si trovano in Cisgiordania (Zababdeh, Nablus, Ramallah, Aboud, Taybeh, Jifna, Birzeit, Ain Arik, Beit Jala, Beit Sahour e Jenin), mentre due scuole sono a Gaza: una presso la Parrocchia della Sacra Famiglia e un'altra chiamata Gaza Latin School. Tutte queste scuole hanno più di 500 insegnanti e più di 250 studenti si diplomano ogni anno.

Fin dalla loro nascita, le scuole del Patriarcato in Palestina hanno accolto studenti di ogni estrazione sociale, fornendo loro una solida base di educazione religiosa, morale e intellettuale. Essendo scuole parrocchiali, lavorano per lo sviluppo umano e sociale, con particolare attenzione alle famiglie bisognose. Il miglioramento delle scuole nei villaggi contribuisce a ridurre la migrazione verso le città e verso altri Paesi e a promuovere le esperienze ecumeniche e il dialogo interreligioso. Oggi è difficile vedere una parrocchia vivace in Terra Santa senza una scuola.

Il Patriarcato latino ritiene che l'accesso a un'istruzione di qualità debba essere disponibile per tutti, indipendentemente dallo status o dal reddito familiare. Per questo motivo, sovvenziona il costo dell'istruzione per gli studenti bisognosi e mantiene le scuole nelle aree emarginate. Le sue scuole sono considerate senza scopo di lucro, in quanto operano in perdita. Le loro rette sono le più basse tra le scuole private e le altre scuole cristiane, il che le rende accessibili a tutti; offrono anche programmi per gli studenti più poveri, che ricevono sconti o sono esentati completamente dalle rette. Questo deficit è generosamente coperto dai Cavalieri e dalle Dame del Santo Sepolcro.

Nel corso della loro lunga storia, le scuole del Patriarcato latino si sono distinte per la loro esperienza unica e qualitativa, che ha permesso loro di contribuire attivamente all'educazione delle generazioni, di preparare i propri studenti a diventare buoni cittadini e di fornire loro le conoscenze e le competenze necessarie per vivere nella società. In Palestina e altrove, le nostre scuole hanno acquisito una posizione educativa e una reputazione di primo piano.

I nostri programmi di studio sono inoltre aggiornati in linea con gli ultimi cambiamenti, le questioni educative, i metodi di insegnamento e le strategie di insegnamento e apprendimento. La riprogettazione dell'ambiente di apprendimento si basa sull'esigenza di fornire agli studenti un'istruzione completa, che dia loro accesso a conoscenze moderne ed emergenti, alla padronanza di competenze tecniche, artistiche e di vita e all'acquisizione di atteggiamenti e valori umani, preservando al contempo l'identità, il patrimonio e la cultura nazionali.

Le scuole del Patriarcato Latino abbracciano i valori fondamentali, i più importanti dei quali sono: la fede in Dio, il pluralismo, l'accettazione e il rispetto per gli altri, l'appartenenza, l'amore, la qualità, la responsabilità professionale, la trasparenza e l'integrità - oltre a un'istruzione di qualità e aggiornata in un ambiente educativo sicuro che promuove la creatività, la fede, la cittadinanza e i valori umani.

Missione e visione dell'SPL in Palestina

Sulla base della nostra identità cristiana e dell'antica storia nazionale delle nostre scuole, cerchiamo di migliorare la qualità dell'istruzione e del suo ambiente in conformità con i migliori standard, le politiche educative e i principi umanitari, e di sviluppare quadri umani per far crescere una generazione scientificamente creativa, socialmente attiva e rafforzata dai valori umani e dalla buona cittadinanza.

Gli obiettivi strategici delle Scuole del Patriarcato Latino sono:

  • Fornire un'istruzione di alta qualità
  • Promuovere un ambiente educativo sicuro e valori umani e professionali
  • Fornire un'interazione positiva con la comunità locale
  • Sviluppare la capacità istituzionale

Al fine di preservare il patrimonio storico delle scuole del Patriarcato Latino e di essere degni della fiducia riposta in noi dai nostri studenti, le nostre priorità sono quelle di preservare

  • Un ambiente sicuro e a misura di bambino che stimola la creatività e favorisce l'apertura mentale, il rispetto e l'accettazione degli altri.
  • Scuole in cui i metodi di apprendimento e le tecnologie variano, tenendo conto dei numerosi aggiornamenti.
  • Scuole in cui il personale è qualificato, sostenuto e valorizzato. Investiamo nella crescita e nello sviluppo professionale del nostro personale amministrativo e didattico per consentire ai nostri studenti di svilupparsi in tutti gli aspetti scientifici, sociali, psicologici e culturali.
  • Scuole che promuovono la fede in Dio e i valori di cittadinanza e appartenenza.
  • Scuole che lavorano in collaborazione con il Ministero dell'Istruzione e con le istituzioni della comunità nazionale e internazionale.
  • Scuole con sistemi e politiche amministrative e finanziarie rafforzate, con sistemi di valutazione e di rendicontazione efficaci e in grado di soddisfare le aspettative di studenti, genitori e società in materia di istruzione e risultati.
  • Scuole che hanno asili nido e che offrono programmi di qualità.